fantascienza

Un romanzo inedito per Philip K. Dick

cover del libro Voices from the street

Sarà festa per noi appassionati di Philip Kindred Dick, quando uscirà a gennaio 2007, l'ultimo inedito del grande scrittore di fantascienza. Il romando si intitola 'Voices from the street' ambientato negli anni '50, proprio nel periodo stesso in cui Dick lo scrive.

Questo romanzo, a differenza di molti altri, ha veramente pochi elementi in comune con la fantascienza. Già molti critici che lo hanno letto in anteprima lo ritengono il più realista, dimenticando che i capisaldi della sua produzione sono l'analisi ossessiva delle percezioni psicologiche e i vari incubi che i protagonisti subiscono durante le vicende raccontate; e questo romanzo, pur essendo diverso, non fa eccezione. La discesa nella follia e nella depressione causata da un vita insoddisfacente ha molti punti in comune con Dick stesso.

Non resta che leggerlo.

via: Repubblica.

Ergo Proxy : Anime Sci-fi - ci sorprenderà?

Ergo Proxy. Anime fantascientifico. Screenshot 01
j0k3r segnala sul forum di questo nuovo anime che tratta cyborg e città cyberpunk. Chi ha visto la prima puntata nota qualche somiglianza col noir e somiglianze con Ghost In The Shell e Matrix. A giudicare dai pochissimi screenshot che ho trovato il disegno sembra buono, ma ho visto troppo poco per dirlo.


Trama: (da AnimeMania Blog)

Ergo Proxy. Anime fantascientifico. Screenshot 02
dome-city (città cupola) di Romudo è un utopia, un paradiso dove uomini (Cittadini) e androidi (Autoreiv) convivono in perfetta armonia.
Questo è un paradiso che non richiede emozioni, un inutile zavorra che rende difficile la regolamentazione degli abitanti da parte degli Entourage, gli Autoreiv pr
eposti al controllo e al supporto dei Cittadini riconosciuti di Romudo. Ciò permette di vivere in un ambiente "perfetto" dove la criminalità sembra sia un concetto inesistente... almeno finché un giorno la popolazione della città viene sconvolta da una serie di efferati omicidi.

Il caso viene affidato a Lil Meyer, ispettrice del Citizen Information Bureau of Investigation (CIB) che nonostante la giovane età è mossa da grandi ambizioni.
Gli omicidi seriali non sono però l'unico problema di Romudo: un misterioso virus informatico conosciuto sotto il nome di Cogito ha cominciato a diffondersi tra gli Autoreiv permettendo loro di sviluppare "emozioni" e minando profondamente la base su cui l'ordinamento della città si regge.
Come se questo non bastasse un mostro dormiente, il PROXY, da tempo rinchiuso in un laboratorio nelle profondità di Romudo, si è improvvisamente ridestato per svanire davanti agli occhi dei ricercatori esterrefatti. Ma il fatto viene ovviamente celato all'opinione pubblica e la popolazione di Romudo continua a ignorarne l'esistenza... salvo Lil, che pur essendo anche lei all'oscuro di tutto, ben presto riceve la visità della spaventosa entità...

Nella colonna sonora di Ergo Proxy spicca Paranoid Android dei Radiohead. La prima puntata è subbata dagli Shinsen.

Link a caso su Ergo Proxy:

http://www.lodossmagazine.net/modules.php?name=News&file=article&sid=2929
http://www.ergoproxy.com/
http://www.shinsen-subs.org/
Syndicate content