Il Miglior Cyberpunk

Comments

Hadakaar:

Vedo che molti hanno scelto "Altro". Inserite nei commenti il vostro preferito!

X:

Personalmente sono dibattuto tra Neuromante (il manifesto del cyberpunk) e La Matrice Spezzata (l'epopea). Nel dubbio, indeciso di fronte alla grandezza di queste due visioni, ho votato i racconti di Burning Chrome. Il cyberpunk, a mio vedere, si sublima nella dimensione breve del racconto. In fondo, ogni possibile evoluzione del genere era sintetizzata nell'antologia programmatica Mirrorshades curata da Sterling. Ma se proprio dovessi fare un nome, il racconto La notte che bruciammo Chrome che dà il titolo all'omonima raccolta di Gibson è quanto di più sublime mi sia capitato di leggere, per quanto ridotto dagli epigoni del cyberpunk alla dimensione di un cliché. A seguire Hinterland, New Rose Hotel e Il Mercato d'Inverno, non necessariamente in quest'ordine. Cordialmente, X

iD:

Ragazzi, ma " Scorrete lacrime, disse il poliziotto... " di Dick dove lo mettiamo, eh? Mannaggia...

Hadakaar:

ehe, sarebbe cyberpunk a tutti gli effetti, ma l'inizio del cyberpunk è totalmente in discussione, peraltro Dick non ha mai pensato ai suoi lavori come cyber-qualcosa. Direi che "Scorrete lacrime, disse il poliziotto..." è considerato in qualche modo cyberpunk per via di Blade Runner. L'atmosfera noir è molto simile (tanto è vero che quando lo lessi pensai subito al film di Scott). Cmq la discussione è aperta ;)

enigma39139 (not verified):

A me personalmente rispetto al Neuromante è piaciuta di più la serie dei racconti "La Notte che bruciammo Chrome"...in particolare "Johnny Mnemonic" o lo stesso "La Notte che bruciammo Chrome" ciao a tutti

WiseCat (not verified):

Rgazzi, io voto altro per votare mindplayers della grande pat cadigan.. però anche la matrice spezzata e la notte che bruciammo chrome spaccano il culo!! baci, |W|

f:

Complimenti per il sito è bellissimo. Sono uno scrittore cyberpunk. Non mi credete? Provate a mettere su un motore di riocerca "Tesla N°7" e vedrete e il mio primo lavoro ufficiale.

Comunque il sito è bellissiomo ed è grazie a gente come  voi che si diffonde la nostra cultura, la quale  da molti benepensanti di "alta cultura "  è considerata di serie B
Grazie veramante e a presto!

Hadakaar:

Ho visto la trama del tuo romanzo, e sembra interessante! Ora ho voglia di leggerlo ^^. Ti ringrazio per i complimenti, anche se c'è tanto lavoro da fare per renderlo veramente rilevante. Naturalmente ogni contributo da parte tua è molto apprezzato.^^

f:

Sono contento che lo trovi interessante, ne sono onorato. Cercherò di contribuire come posso, vedrò se in qualche maniera la mia mente malata riuscirà ad avere qualche idea che possa tornar utile a questa comunità. Be comunque ricorda: chi ben comincia è già a metà dell'opera. SALUTI

Hadakaar:

Benvenuto a bordo allora ;)

NewRose:

ho votato altro perchè adoro pat cadigan e soprattutto Mindplayers....stupendo...anche se il guru Gibson ha un posticino non indifferente nella lista dei miei preferiti...

MadBob (not verified):

Nella lista manca "Artificial Kid" di Sterling, da molti considerato il pilastro fondante del cyberpunk insieme al sempre sin troppo nominato "Neuromancer". Essendo l'unica opera cyberpunk che abbia mai letto (e non m'e' piaciuta neppure molto...) voto quella :-P !

Molly (not verified):

Vorrei votare proprio il racconto omonimo della raccolta, non chiedetemi perchè, leggetelo.

N3oN_ (not verified):

io ho votato Neuromante, un capolavoro, anche se in effetti nn ho ancora letto tutti i libri in quell'elenco...sto finendo di leggere "La notte che bruciammo Chrome" e lo sto trovando interessante, alcuni racconti un pò senza senso, ma altri invece belli e ricchi di elementi...sìssì... ciao

Three-Headed Monkey (not verified):

Voto per "DR. ADDER" di K.W. Jeter: cyberpunk ante litteram (1972!), duro e violento come un pugno nello stomaco (per parafrasare il commento di P.K. Dick)

Ubik (not verified):

Salve. Personalmente considero l'opera di Dick in assoluto quella più geniale e visionaria (scommetto che dal nick non si era capito...) però lo considero un precursore, il grande precursore del filone. Quindi ho votato per Burning Chrome, tutta la raccolta per me è fenomenale, incisiva all'iverosimile, e personalmente mi è piaciuta più di Neuromancer (ma forse perchè l'ho letta prima).

Post new comment

The content of this field is kept private and will not be shown publicly.
  • Allowed HTML tags: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd> <b> <i> <img> <p> <u> <strike> <center> <div> <br>
  • Glossary terms will be automatically marked with links to their descriptions
More information about formatting options